Offerta!

PROCESSO DI ESECUZIONE NEL SUO ASPETTO PRATICO

147.25

Autore: CASTORO P., CASTORO N.
Editore: GIUFFRE’
ISBN: 9788828840596
Pubblicazione: 01/01/2023

2 disponibili (ordinabile)

COD: 9788828840596 Categorie: ,

Descrizione

Questa nuova edizione del volume è licenziata poco dopo l’entrata in vigore del d.lgs. n. 149/2022 che, nel riformare radicalmente molti istituti del processo civile, è intervenuto anche sul Terzo libro del codice di procedura civile dedicato all’esecuzione forzata. Numerose le novità introdotte. Quanto alla parte generale, sono da segnalare la “rivoluzionaria” abrogazione della formula esecutiva nonché una serie di interventi sull’art. 492-bis c.p.c. in tema di ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare. La riforma si concentra peraltro essenzialmente sull’espropriazione immobiliare che, come noto, costituisce l’esecuzione di più lunga durata sicché si è tentato di incidere su di essa per ottenere gli effetti acceleratori che in generale la riforma c.d. Cartabia si propone. Così, oltre alla ulteriore riduzione di tutta una serie di termini processuali (ad esempio, in materia di deposito della documentazione ipo-catastale), il legislatore cerca di risolvere gli “antichi mali” dell’espropriazione immobiliare esportando l’istituto della vendita privata del bene da parte del debitore dal sistema francese, razionalizzando l’attività del custode giudiziario anche evidenziandone la sinergia con quelle dell’esperto stimatore ed ampliando il novero delle attività delegabili ai professionisti ex art. 591-bis c.p.c. Di rilievo, poi, le modifiche riguardanti le misure di coercizione indiretta, specie laddove il potere di comminare le astreintes viene finalmente riconosciuto anche al giudice dell’esecuzione e non più al solo giudice che ha emesso il titolo esecutivo come avveniva nell’assetto sinora configurato dall’art. 614-bis c.p.c. Il Volume è arricchito, inoltre, dalle numerose pronunce di legittimità che hanno chiarito alcuni profili controversi di questa complessa materia, tra i quali, solo a titolo esemplificativo, le modalità di svolgimento del giudizio di accertamento dell’obbligo del terzo endoesecutivo post riforma del 2012 e la natura sostanziale del termine per il versamento del saldo prezzo da parte dell’aggiudicatario. L’opera è aggiornata alla l. n. 197/2022 (Bilancio di previsione dello Stato), che ha modificato la disciplina transitoria dettata dal d.lgs. n. 149/2022 e alle recentissime linee guida emanate dalla Scuola Superiore della Magistratura, aventi ad oggetto la definizione dei programmi dei corsi di formazione e di aggiornamento validi per l’inserimento nell’elenco dei professionisti delegati alle vendite di cui all’art. 179-ter disp. att. c.p.c.